Tumore prostata
Tumore rene
Genitourinary Cancars Symposium
EAU17

Sicurezza e tollerabilità del Tadalafil nel trattamento di lungo periodo della disfunzione erettile


Ricercatori del Dipartimento di Urologia dell’Università Vita e Salute San Raffaele di Milano hanno valutato la sicurezza e la tollerabilità del Tadalafil ( Cialis ) nei pazienti con disfunzione erettile.

Sono stati arruolati 1.173 uomini , di età compresa tra i 23 e gli 83 anni ( media: 57 ).

Quasi il 75% dei partecipanti allo studio stava assumendo farmaci per patologie concomitanti, tra cui il diabete mellito nel 30,5% e l’ipertensione nel 29,5%.

Il dosaggio iniziale del Tadalafil è stato di 10 mg, con possibile aumento a 20 mg in caso di necessità, o riduzione a 5 mg per il presentarsi di scarsa tollerabilità.

Il 42% ( n = 493 ) dei pazienti arruolati ha terminato il periodo di 24 mesi di trattamento, mentre il 20% ( n = 234 ) è stato sottoposto a trattamento per 18 mesi.

I più comuni effetti indesiderati osservati nel corso del trattamento con Tadalafil sono stati: cefalea ( 15,8% ), dispepsia ( 11,8% ), nasofaringite ( 11,4% ), dolori alla schiena ( 8,2% ).

La percentuale di interruzione del trattamento a causa del presentarsi di reazioni avverse è stata del 6,3%.

Gravi effetti indesiderati si sono presentati nell’8,6% dei pazienti, ma secondo gli Autori questi eventi non sarebbero associati al Tadalafil.

Nessuna delle 4 morti avvenute nel corso dello studio è stata ritenuta dagli Autori conseguenza dell’impiego del Tadalafil. ( Xagena )

Montorsi F et al, Eur Urol 2004; 45: 339 – 344

Uro2004 Farma2004


Indietro